Cambiare DNS con Android



Android è un sistema operativo sviluppato da Google basato su kernel Linux. Pensato in special modo per dispositivi mobili come smartphone e tablet, ha visto gradualmente ampliarsi il numero di interfacce. Tv, automobili, orologi, persino occhiali. Un sistema divenuto sempre più popolare grazie appunto alle sue varie applicazioni e alla facilità di utilizzo. La sua quota di mercato in Germania, Francia, Spagna, Italia e Gran Bretagna e pari al 72.8% (dato di fine 2015).

In questa guida vi mostriamo come cambiare DNS su sistemi Android, con riferimento alla connessione Wi-Fi. Ricordate che se vi collegate solo dalla vostra Wi-Fi domestica potete limitarvi a operare sui DNS del vostro router. I dettagli della procedura variano in base alla versione del sistema ma i concetti restano gli stessi. In questo esempio mostriamo i passaggi su Android versione 5.0.1.

Come alternativa, per settare il DNS su Android, usare l'applicazione gratuita Set DNS, scaricabile da Google Play. L'applicazione permette di cambiare i settaggi DNS su Android anche su connessione dati 3G/LTE. Per cambiare i settaggi DNS sulla connessione dati occorre avere i privilegi di root. Per ottenre i privilegi di root su Android seguire questa procedura.

1. Aprire le impostazioni e cliccare su Wi-Fi.
Aprire le impostazioni e cliccare Wi-Fi


2. Selezionare la rete Wi-Fi corrente. Tenere premuto sulla connessione wireless in uso quindi scegliere "Modifica config. di rete".
Selezionare la rete Wi-Fi corrente.
Scegliere Modifica config. di rete


3. Cliccare su "Mostra opzioni avanzate".
Mostra opzioni avanzate
Mostra opzioni avanzate




4. Selezionare "Statico" su Impostazioni IP.
Mostra opzioni avanzate
Mostra opzioni avanzate


5. Modificate DNS1 e DN2 immettendo i nuovi DNS e cliccare su SALVA.
Mostra opzioni avanzate
Se sei in cerca di altre informazioni, vieni a trovarci su Facebook.